EDISON E IL TEATRO ALLA SCALA
Efficienza energetica al servizio dell'arte

Nel 2019 abbiamo reso efficiente il sistema di illuminazione dei Laboratori Ansaldo, quest'anno continuiamo un piano di interventi per rendere più efficiente l’energia del Teatro alla Scala e del Teatro Abanella. 

Il nostro progetto porterà, in 3 anni, a ridurre i consumi elettrici fino all’84% e ad abbattere le emissioni di CO2, migliorando o sostituendo gli attuali impianti di illuminazione.

Una storia di prestigio che guarda al futuro

Grazie ai nostri interventi, daremo una luce nuova agli ambienti storici del Teatro alla Scala: il foyer d’ingresso e Toscanini, le gallerie, i corridoi, le scale monumentali, i retropalchi. 2.080 lampadine LED andranno a sostituire le lampadine a incandescenza oggi montate sui lampadari. Tra queste, 478 lampade dimmerabili che garantiranno, nel foyer delle gallerie all’ultimo piano, un’illuminazione a colori e intensità variabili regolata tramite un sistema di IoT (Internet of Things): una soluzione che permetterà la gestione integrata dell’intero ambiente.

Promuovere l'arte, nel rispetto dell'ambiente

I nostri interventi abbracceranno anche i Laboratori atelier dell’ex Ansaldo e il Teatro Abanella, dove si tengono le prove dell’Orchestra del Teatro alla Scala. Inoltre, in continuità con gli ultimi anni, sostituiremo con nuove lampade LED i corpi illuminanti a fluorescenza delle sale prova interne del Teatro alla Scala e, nel giro di 3 anni, l’intero impianto di illuminazione della sala Teatrale. I nuovi impianti garantiranno i livelli richiesti di uniformità e qualità dell’illuminazione, assicurando però la riduzione dei consumi e un consistente risparmio energetico.

157.405 kWh

Energia risparmiata ogni anno grazie all'intervento di efficientamento nel suo complesso

84%

Riduzione dei consumi al Teatro alla Scala a seguito dell'efficientamento dei corpi illuminanti.

55%

Riduzione dei consumi al Teatro Abanella a seguito dell'efficientamento dei corpi illuminanti

68,7 t

Emissioni di CO2 evitate in un anno grazie all'intervento nel suo complesso

Teatro alla Scala: tra storia e innovazione

Il legame che unisce Edison a una delle più rinomate istituzioni culturali del nostro Paese, simbolo di Milano e dell’Italia nel mondo, si rafforza nel segno della sperimentazione, dell’efficienza e della sostenibilità. Nel 2018, Edison ha sostenuto il progetto di illuminazione del Museo Teatrale alla Scala a cura del light designer Marco Filibeck; mentre, nel 2019, è stato sostituito l’impianto di illuminazione nei Laboratori atelier dell’ex Ansaldo, assicurando un risparmio del 60% sui consumi elettrici.

Da ricordare anche le mostre dedicate a Maria Callas, a Gioachino Rossini e alla “magnifica fabbrica”, con la partecipazione di Edison.

Un lungo cammino percorso insieme

Il nostro connubio con il Teatro alla Scala nasce nel 1883. Da allora l’energia è cambiata: più intelligente, pulita e sostenibile. Vicina alle persone. È rimasto immutato, invece, il nostro impegno per una società inclusiva e rivolta al futuro.

Scopri di più