Edison e il Teatro alla Scala:
un connubio di oltre 130 anni.

Dal 1883 ad oggi: il nostro rapporto con il Teatro alla Scala è iniziato ormai più di un secolo fa e ogni anno si rinnova con la Prima della stagione scaligera e con la Prima Diffusa, l'evento culturale che porta l’Opera al grande pubblico della città di Milano.

2450 lampadine per portare in scena il futuro

La Prima del Teatro alla Scala

La notte di Santo Stefano del 1883, Santa Radegonda, la prima centrale termoelettrica dell’Europa continentale poco lontana dal Duomo di Milano, accende 2.450 lampadine illuminando per la prima volta con l'energia elettrica la Gioconda di Amilcare Ponchielli, la Prima della stagione lirica del Teatro alla Scala.

Il 7 dicembre 2010 invece, la Scala diventa il primo teatro d’Italia e d’Europa a rendere ecosostenibile la rappresentazione che inaugura la propria stagione artistica. Quella del 2017 sarà così l'ottava Prima compensata totalmente dalla nostra energia rinnovabile: in questi otto anni sono state risparmiate più di 500 tonnellate di anidride carbonica.

La Prima Diffusa

La Prima Diffusa, giunta alla sua settima edizione, è la manifestazione culturale che porta l'Opera al grande pubblico di Milano. Siamo al fianco del Comune di Milano - Assessorato alla cultura nell'organizzazione dell'evento sin dal primo anno.

Ogni anno la città si popola di eventi, concerti, performance e incontri ispirati all'opera che apre la stagione scaligera. Nella serata del 7 dicembre, il programma prevede inoltre la proiezione della Prima del Teatro alla Scala in diverse location sparse su tutto il territorio cittadino. 

Sfoglia la gallery per scoprire le locandine delle diverse edizioni.

Maria Callas in scena.

La nostra energia illumina gli abiti della celebre diva in esposizione presso il Museo del Teatro.