Infrastrutture gas

Edison è protagonista nella realizzazione di nuove infrastrutture di importazione del gas per l’Europa e l’Italia.

Nel corso del 2009 è diventato operativo il rigassificatore di Rovigo, il primo realizzato off-shore a livello mondiale, che consente di importare 8 miliardi di metri cubi di gas all’anno, pari al 10% del fabbisogno italiano.

Altri progetti in fase di sviluppo sono il gasdotto IGB tra Grecia e Bulgaria, il gasdotto Eastmed per collegare le risorse di gas dell’Est Mediterraneo con la rete europea del gas naturale, il gasdotto Poseidon tra Italia e Grecia e il gasdotto Galsi per collegare l'Algeria alla Sardegna e alla Toscana.

infrastrutturePoseidonIGBEastmed

Clicca sulla mappa per approfondire

Rigassificatore Rovigo

Il terminale Adriatic LNG è la prima struttura off-shore al mondo in cemento armato per la ricezione, lo stoccaggio e la rigassificazione di gas naturale liquefatto (GNL).

Gasdotto GALSI

Rappresenta una risorsa preziosa per il mercato italiano e in particolare per la Sardegna, che attualmente non è ancora raggiunta dal metano.