Oltre 1.000 persone nel cuore della Valchiavenna per la grande festa della Tracciolino trail con Edison

Verceia, 26 settembre 2018 – È stata grande festa domenica scorsa nel cuore della Valchiavenna grazie alla Tracciolino Trail sostenuta da Edison. Sono oltre 1.000 le persone che da tutta la Lombardia hanno potuto apprezzare la bellezza di questa spettacolare porzione delle Alpi incastonata tra lago e montagna.

“Siamo molto felici del successo della manifestazione di domenica. – dichiara Marco Stangalino, Direttore della Divisione Idroelettrica e Fonti Rinnovabili di Edison – Edison tiene molto alla Valchiavenna e la partecipazione calorosa della gente, che è arrivata da tutta la regione e non solo, ci conferma che siamo sulla strada giusta. Operiamo in quest’area con un’ottica di lungo periodo e vogliamo promuovere, insieme a enti e istituzioni locali, le iniziative in grado di creare valore per il territorio che ci ospita. Sono certo che tutti i visitatori di ieri si sono portati a casa un’esperienza splendida.”

“Ieri è stata una meravigliosa giornata per Verceia e per tutta la Valchiavenna. – dice Flavio Oregioni, Sindaco di Verceia – “Tanti i ringraziamenti che mi sento in dovere di fare. Per iniziare a tutti i volontari (quasi 150), a Edison, al Consorzio Turistico della Valchiavenna e alle realtà locali nonchè a tutti i partecipanti che, a vario titolo, hanno arricchito questa stupenda occasione di sport, festa e promozione del nostro territorio. È stato inoltre un ulteriore momento di conferma della bontà del rapporto collaborativo con Edison; un percorso ricco di soddisfazioni che, ne sono convinto, saprà dare ancora tanto al nostro territorio. Personalmente, ancora adesso, rivivo la grande emozione della giornata appena trascorsa: uno straordinario successo che diventerà un momento fisso della vita del nostro Paese!”

C’erano gli atleti , 427 campioni, tra cui oltre ai vincitori, Marco Leoni, Guido Rovedatti e Alessandro Gusmeroli del Team Valtellina ASD per la categoria maschile e Fabiana Rapezzi - OSA Valmadrera, Elisa Pallini - CS Cortenova e Giuditta  De Vecchi - per la categoria donne, è doveroso menzionare i virtuosi della categoria senior Luigi Francesco Caglio – classe 1946 G.S. - AVIS Oggiono, Sergio Casati -  1948 - G.S. Avis Oggiono e  Salvatore Patane'- 1948 Runners Desio, ma soprattutto c’era molta gente comune.

Tanti accompagnatori degli atleti, famiglie con bambini e molti ragazzi hanno potuto vivere una giornata speciale in Valchiavenna partecipando a una delle attività messe in programma dagli organizzatori insieme a Edison, storicamente presente in questo territorio con i propri impianti idroelettrici, con l’obiettivo comune di valorizzare ulteriormente questo territorio e far conoscere a un numero sempre maggiore di persone uno dei luoghi più affascinanti della Lombardia. Sono stati già 10.000 i visitatori che sono venuti sul Tracciolino nel corso di quest’anno. Uscite in trekking e in bike con guide sul Tracciolino, visite alla Centrale idroelettrica Edison di Campo a Novate Mezzola e nei pressi della diga di Moledana, uscite in canoa e in barca sul lago di Novate fino al tempietto romanico di S. Fedelino con guida storica – naturalistica e molto altro. Il sostegno alla competizione sportiva, in qualità di main sponsor da parte di Edison, si inserisce in un percorso articolato che ha avuto inizio nel 2016 quando Edison ha ceduto il Tracciolino in comodato d’uso alla Comunità Montana della Valchiavenna e ai Comuni Verceia e Novate Mezzola. La Regione, ne ha finanziato la riqualificazione e la messa in sicurezza, mentre la Comunità Montana ha realizzato le opere. La collaborazione è andata avanti negli anni e il Tracciolino e le persone che vivono sul territorio sono state il cuore e il motore di una serie di progetti e iniziative dedicate alla comunità locale.

La Tracciolino Trail è promossa dal Team Valtellina, in collaborazione con Consorzio per la Promozione Turistica della Valchiavenna e il supporto dei comuni di Novate Mezzola e Verceia.

Lungo 10 km, il Tracciolino è un sentiero costruito negli anni ’30 per collegare la Diga della Moledana e le opere accessorie dell’impianto idroelettrico di Campo situate in Val Codera e in Val dei Ratti con un piccolo treno decauville. Corre a un’altezza di 920 metri ed è considerato una delle più spettacolari opere d’ingegneria della Valchiavenna grazie ai suoi passaggi scavati nella roccia, alle gallerie e ai paesaggi mozzafiato. L’itinerario parte da Novate Mezzola e termina a Verceia permettendo di godere di una visione aerea del Lago di Mezzola, passare attraverso San Giorgio, un villaggio raggiungibile solo a piedi, e di arrivare ai boschi alle spalle del paese.

Scarica il documento
CONTATTI

Ufficio Stampa

Elena Distaso

Telefono: +39 02 62228522
Cellulare: +39 338 2500609

Email: elena.distaso@edison.it

Lucia Caltagirone

Telefono: +39 02 62228283
Cellulare: +39 331 6283718

Email: lucia.caltagirone@edison.it

Antonio Caramia

Telefono: +39 02 62228165
Cellulare: +39 366 8342902

Email: antonio.caramia@edison.it

Lorenzo Matucci

Telefono: +39 02 62227806
Cellulare: +39 337 1500332

Email: lorenzo.matucci@edison.it