Edison chiude il primo trimestre con ricavi a 2,6 miliardi di euro, EBITDA a 201 milioni di euro e utili per 42 milioni di euro

Edison torna in positivo (42 milioni di euro rispetto alla perdita di 19 milioni di euro1 nel primo trimestre del 2017) grazie alla buona performance industriale della filiera elettrica e all'assenza di volatilità legata all'attività di copertura.

Milano, 4 maggio 2018 – Il Consiglio di Amministrazione di Edison, riunitosi oggi, ha esaminato il resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2018, che si è chiuso con un risultato netto positivo per 42 milioni di euro contro la perdita per 19 milioni di euro dello stesso periodo del 2017. Un risultato reso possibile dalla buona performance industriale della filiera energia elettrica (+37% il Margine Operativo Lordo del periodo) e dalla ritrovata stabilità delle attività di copertura su commodity.

L’indebitamento finanziario netto al 31 marzo 2018 è salito a 477 milioni di euro dai 116 milioni di euro della fine del 2017 a seguito dell’acquisizione di Gas Natural Vendita Italia che con circa 500.000 clienti ha permesso a Edison di ampliare la propria base clienti consolidando il ruolo di terzo operatore sul mercato retail presente su tutto il territorio nazionale. Un posizionamento rafforzato a fine aprile con l’accordo per l’acquisto di Attiva, società che opera nel mercato della vendita di gas metano ai consumatori finali con un portafoglio di circa 30.000 clienti dislocati in Puglia.

HIGHLIGHTS GRUPPO EDISON

In milioni di euro

3 mesi 20181

3 mesi 20171

Ricavi di vendita

2.631

2.706

Margine operativo lordo

201

229

Risultato operativo

95

8

Risultato netto di Gruppo

42

(19)

Il testo completo del Comunicato Stampa è disponibile in versione completa scaricando il documento in formato PDF.

***

Obblighi informativi verso il pubblico previsti dalla delibera Consob n. 11971 del 14.5.1999 e successive modifiche

1 Il primo gennaio 2018 sono entrati in vigore due nuovi principi contabili internazionali: l’IFRS 15, che si applica ai “ricavi provenienti da contratti con i clienti”, e l’IFRS 9, che è relativo agli strumenti finanziari. Edison ha deciso di applicare l’IFRS 15 anche retrospettivamente rielaborando i bilanci comparativi del 2017 al fine di rendere confrontabili i periodi. Per effetto dell’applicazione di tale principio i ricavi di vendita subiscono una riduzione di importo che non ha alcun impatto sul margine operativo lordo. Gli effetti conseguenti alla prima applicazione dell’IFRS 9 invece sono stati iscritti a patrimonio netto senza restatement dei dati comparativi.

Scarica il documento
CONTATTI

Ufficio Stampa

Elena Distaso

Telefono: +39 02 62228522
Cellulare: +39 338 2500609

Email: elena.distaso@edison.it

Lucia Caltagirone

Telefono: +39 02 62228283
Cellulare: +39 331 6283718

Email: lucia.caltagirone@edison.it

Antonio Caramia

Telefono: +39 02 62228165
Cellulare: +39 366 8342902

Email: antonio.caramia@edison.it

Lorenzo Matucci

Telefono: +39 02 62227806
Cellulare: +39 337 1500332

Email: lorenzo.matucci@edison.it

CONTATTI

Investor Relations

Valeria Minazzi

Telefono: +39 02 62227889
Fax: +39 02 62227847

Email: valeria.minazzi@edison.it