Edison azzera le emissioni di Attila di Giuseppe Verdi in occasione della Prima del Teatro alla Scala

Edison rinnova la storica collaborazione con il Teatro alla Scala di Milano, garantendo la compensazione del fabbisogno energetico dello spettacolo con le fonti rinnovabili. In 9 anni di partnership tra Edison e il Teatro alla Scala, è stata evitata l’emissione in atmosfera di oltre 550 tonnellate di anidride carbonica, pari a 100 giri di un aereo intorno all’equatore.

Milano, dicembre 2018 – Edison, che nel 1883 portò per la prima volta la luce elettrica al Teatro alla Scala, illumina l’opera Attila di Giuseppe Verdi che inaugura la stagione scaligera 2018-2019 con l’energia prodotta da fonti rinnovabili. L’intero fabbisogno energetico è compensato da appositi certificati che comprovano la provenienza dell’energia da fonti pulite. Nei nove anni consecutivi in cui Edison illumina la Prima, è stata evitata l’emissione in atmosfera di oltre 550 tonnellate di anidride carbonica, pari a 100 giri di un aereo intorno alla terra sulla linea dell’equatore.

«Sono felice e orgoglioso di annunciare oggi che anche l’Attila di Giuseppe Verdi sarà per la prima volta a emissioni zero grazie a Edison. Nel 1883 Edison portò la luce elettrica al Teatro alla Scala, e noi, oggi, non soltanto consolidiamo ma rinnoviamo questo legame unico al mondo, nella prospettiva di costruire anche grazie a questa collaborazione un futuro di energia sostenibile», dichiara Marc Benayoun, amministratore delegato di Edison.

Dal 2017, inoltre, Edison fornisce energia anche al Museo Teatrale alla Scala, un gioiello di storia e di cultura, che proprio nei prossimi giorni inaugura una nuova Mostra dedicata a celebrare la ‘Magnifica Fabbrica’ del Teatro e i suoi 240 anni da Piermarini a Botta. Edison è partner del Teatro anche in questa nuova iniziativa, ricordando proprio il passaggio storico della sua elettrificazione avvenuto oltre 130 anni fa e rinnovato ancora oggi con l’Attila di Giuseppe Verdi in scena dal 7 dicembre 2018.

In aggiunta alla Prima ufficiale e per l’ottavo anno consecutivo, Edison organizza insieme al Comune di Milano la manifestazione culturale ‘Prima Diffusa’: dal 1 al 9 dicembre oltre 50 eventi gratuiti diffondono la magia dell’opera che inaugura la stagione scaligera in tutti i Municipi della città di Milano, con guide all’ascolto, installazioni, reading e le dirette della Prima del 7 dicembre in 37 luoghi, tra cui gli Istituti penitenziari San Vittore e Cesare Beccaria, la Casa dell'Accoglienza 'Enzo Jannacci' e Villa Scheibler. All’interno della rassegna anche il ciclo di appuntamenti con gli Incontri Barbari insieme a Neri Marcorè, Valerio Massimo Manfredi, Daniele Giglioli, Antonio Sgobba e Pacifico, che raccontano il rapporto con l’altro e con l’invasore, partendo dalla storia del re degli Unni e arrivando alla storia contemporanea, al rapporto fra bene e male.

CONTATTI

Ufficio Stampa

Elena Distaso

Telefono: +39 02 62228522
Cellulare: +39 338 2500609

Email: elena.distaso@edison.it

Lucia Caltagirone

Telefono: +39 02 62228283
Cellulare: +39 331 6283718

Email: lucia.caltagirone@edison.it

Antonio Caramia

Telefono: +39 02 62228165
Cellulare: +39 366 8342902

Email: antonio.caramia@edison.it

Lorenzo Matucci

Telefono: +39 02 62227806
Cellulare: +39 337 1500332

Email: lorenzo.matucci@edison.it