Panchine alimentate ad energia solare per un servizio efficiente e gratuito

Installate nel centro di Chiavenna grazie a Edison consentono di collegarsi a internet e di ricaricare fino a sei cellulari.

Ecosostenibili, tecnologiche e, soprattutto, utili. Le due panchine smart alimentate ad energia solare, che consentono di connettersi a Internet e di ricaricare i cellulari, a pochi giorni dalla loro installazione, hanno già riscosso l'interesse di residenti e turisti che in gran numero usufruiscono di un servizio efficiente e completamente gratuito. Sono stati oltre 200 gli accessi totali alle ricariche solo durante il fine settimana del passaggio del Giro d’Italia under 23. Il progetto, promosso da Edison in collaborazione con il Comune di Chiavenna e il Consorzio Turistico della Valchiavenna, in questa prima fase, si è concretizzato nella posa di due panchine in piazza Bertacchi, di fronte al municipio, e nel piazzale attiguo alla stazione ferroviaria. Un avvio più che promettente per un'iniziativa sperimentale che lascia presagire futuri sviluppi.

L’iniziativa nasce dal legame tra Edison, società energetica presente in Valchiavenna con alcuni impianti idroelettrici, e il territorio e dall’idea di mettere a disposizione della comunità locale postazioni smart dove tutti possono fare una pausa e contemporaneamente ricaricarsi di energia.

Le due panchine, di forma rotonda, con seduta in legno, sono sormontate da moduli fotovoltaici nella parte superiore, da un pannello con immagini e informazioni di carattere turistico in quella inferiore. E non è casuale che la scelta dell’immagine sia caduta sul Tracciolino, lo spettacolare itinerario ciclopedonale tra le valli Codera e Ratti, che ha dato il via alla collaborazione tra Edison, proprietaria del tracciato un tempo utilizzato per collegare gli impianti idroelettrici, e gli enti pubblici, nello specifico la Comunità Montana della Valchiavenna e i Comuni di Verceia e Novate Mezzola. Una collaborazione che, in pochi anni, si è concretizzata nella promozione congiunta di diverse iniziative per la valorizzazione del territorio. Un valore generato da Edison con la sua presenza in Valchiavenna che quest’anno ha visto la realizzazione di un documento “un booklet territoriale” che è stato distribuito fisicamente nei punti di maggior passaggio del territorio. Una vera e propria fotografia del valore e delle economie positive che Edison genera ogni anno sul territorio e restituisce alla comunità che ospita le sue centrali idroelettriche. Un rendiconto che misura l’impatto economico, sociale e ambientale generato negli anni in Valtellina e Valchiavenna da Edison.

La presenza di due moduli usb, con due porte ciascuno, e di due caricatori wireless Qi, la nuova tecnologia che consente la ricarica senza cavi, fa salire a sei il numero dei dispositivi che possono essere caricati in contemporanea nelle due panchine. Un servizio di grande utilità, una svolta tecnologica e sostenibile nella direzione della smart city che Chiavenna aspira a diventare, efficiente nei servizi e interessante nelle proposte, grazie alle opportunità offerte dalle nuove tecnologie. ≪Abbiamo trovato in Edison un partner sicuro e affidabile, attento alle esigenze del territorio, sensibile rispetto a queste tematiche - spiega il Sindaco di Chiavenna Luca Della Bitta - promotore di proprie iniziative e pronto a soddisfare le nostre richieste. Ci auguriamo che queste panchine ad energia solare, che in pochi giorni hanno già ottenuto importanti riscontri, possano crescere di numero per dotare di questi servizi altre zone della città≫.

Document download
CONTACTS

Press Office

Elena Distaso

Telephone: +39 02 62228522
Mobile: +39 338 2500609

Email: elena.distaso@edison.it

Lucia Caltagirone

Telephone: +39 02 62228283
Mobile: +39 331 6283718

Email: lucia.caltagirone@edison.it

Antonio Caramia

Telephone: +39 02 62228165
Mobile: +39 366 8342902

Email: antonio.caramia@edison.it

Lorenzo Matucci

Telephone: +39 02 62227806
Mobile: +39 337 1500332

Email: lorenzo.matucci@edison.it