La casa di oggi in 999 domande

Una grande casa che accoglie, coinvolge e interagisce con il pubblico. Addentriamoci insieme in 999 domande, la grande mostra sull’abitare. Alla Triennale di Milano, dal 12 gennaio al 2 aprile.

Ma le domande saranno davvero 999? Con ogni probabilità, è la prima cosa che ti chiederai quando sentirai parlare di questa mostra. D’altronde, lo fanno un po’ tutti alla Triennale di Milano, tanto che c’è chi ha pensato bene di creare dei Certificati di Produzione, uno per ogni domanda, proprio per non farsi cogliere impreparato.
Quindi sì, le domande sono davvero 999. Le troverai all’interno di un grande spazio che vuole essere una grande casa senza porte, in cui le stanze si mescolano l’una con l’altra. Ma facciamo un passo indietro: ogni casa ha il suo ingresso ed è bene far partire da lì la nostra visita. 


L’ingresso di “999 domande” è una grande installazione voluta da noi di Edison e firmata da Pierluigi Anselmi, Dotdotdot e Stefano Mirti. Uno spazio illuminato da 64 piccoli schermi LED che, attraverso parole e immagini, stimolano la riflessione sul rapporto tra la casa e i suoi abitanti. Naturalmente, è proprio qui che ti imbatterai nella prima delle 999 domande: Come sarebbe la casa senza energia?
Non vogliamo svelarti il resto delle domande. Una volta varcata la soglia dell’ingresso, le leggerai e le sentirai qua e là nel grande spazio della mostra, a creare un racconto collettivo sulla casa, la sua energia, le sue storie e i suoi tantissimi, diversi modi di abitarla


“999 domande” ospita un palinsesto di esperienze italiane e internazionali, in cui si susseguono tantissimi oggetti e installazioni che potrai toccare e con cui potrai interagire. Scoprirai come “indossare una casa” e come (non) prenderti cura di un piccolo giardino che cresce da sé, come realizzare il tuo pupazzo dei sogni e come insonorizzare una stanza senza che si trasformi in una sala di registrazione. 

Non si tratta dell’ennesima esposizione ma di un luogo che mescola colori e suoni, che incuriosisce e interroga i suoi visitatori ad ogni loro passo e che si espande al di là della sua sede fisica, per vivere anche nel mondo digitale. Un’esperienza coinvolgente e in evoluzione, che indaga il senso di casa e dimora e che ti farà scoprire tutti i modi possibili di intendere - e di vivere - un’abitazione. 

 

Ti potrebbe interessare

Living

Che aria respiriamo dentro casa nostra?

Living

10 consigli per essere più smart a casa e in ufficio

Living

Come riscaldare casa, risparmiando | Occhio a caldaia e termosifoni!

Living

10 consigli per essere più smart a casa e in ufficio

Living

5+1 consigli per chiudere casa prima delle vacanze

Living

Smart home, cosa significa vivere in una casa intelligente