Edison e la musica

Edison e la musica

​Edison è consapevole del fatto che la propria attività generi impatti per l'ambiente e per la collettività; per questo motivo l'azienda ritiene ancor più importante impegnarsi attivamente per favorire uno sviluppo sostenibile generando valore non solo economico, ma cercando di rispondere ai bisogni sociali, utilizzando il proprio know-​​how e i propri asset in modo da generare valore condiviso.

Uno degli strumenti è la promozione della cultura della sostenibilità, attraverso iniziative di sensibilizzazione ed educazione sui temi del cambiamento climatico, dell'efficienza energetica, dello sviluppo sostenibile, rivolte soprattutto ai più giovani. Una delle espressioni artistiche che più si presta al raggiungimento di questo obiettivo è la musica.

EDISON GREEN MUSIC
Edison Green Music è un protocollo che offre delle linee guida per tutti gli ambiti di attività nel settore musicale: dall'organizzazione e promozione dei concerti, alla logistica e mobilità nei luoghi di esibizione, alla gestione dei rifiuti, per favorire l'adozione di buone pratiche ed  ottenere importanti e misurabili risultati in termini di risparmio energetico e riduzione dell'impatto ambientale.

A partire dalle competenze specifiche di Edison e alle esperienze già maturate, nonché da quanto succede all'estero, abbiamo approcciato il settore specifico attraverso il confronto con alcuni promoter e service musicali. Da questo primo confronto sono stati individuati gli attori coinvolti e sono stati monitorati alcuni dei reparti tecnici che contribuiscono alla realizzazione di un evento musicale. Sono stati inoltre individuati i consumi su cui è possibile intervenire per ridurre al minimo l'impatto ambientale di cose e persone, e al contempo garantire un miglioramento del servizio. Con l'applicazione del protocollo si stima una riduzione degli impatti di ca. il 70-75%. Edison Green Music non si sostituisce alla certificazione ISO20121, ma ne favorisce il raggiungimento in quanto considera tutti gli aspetti presi in considerazione dalla certificazione.

EDISON E LA SCALA DI MILANO
Edison, che nel 1883 ha illuminato petr la prima volta il Teatro alla Scala con l'energia elettrica, dal 2010 è main partner della Prima della Scala fornendo energia rinnovabile.

​PIANO CITY​​
Per incentivare stili di vita più consapevoli, non solo a scuola o sul posto di lavoro, ma anche nel tempo libero, Edison assieme al Comune di Milano sostiene l'iniziativa Piano City. Una serie di eventi in cui la musica e il pianoforte risuonano nei luoghi più inconsueti della città. Case, cortili, stazioni, tram, barche, musei, parchi e mercati si aprono al pubblico ospitando decine di concerti, laboratori e lezioni.

Ogni anno due concerti vengono organizzati a Palazzo Edison, nel 2015 è stata la volta di Alberto Pizzo e del duo che ha riproposto le più celebri musiche dei Beatles. Edison offre anche la musica in movimento, grazie a "Piano Tram" con una serie di concerti itineranti nel centro della città accompagnati dal racconto delle origini del trasporto pubblico meneghino e le "Piano-Bici" che girano per la città facendo risuonare la loro musica nei luoghi simbolo della città. 

MITO
La musica e la cultura sono state il filo conduttore di molte iniziative portate avanti da Edison, come MITO SettembreMusica, il Festival Internazionale che unisce le città di Milano e Torino, con il sostegno di Edison ha potuto continuare il percorso di certificazione internazionale ISO 20121, sinonimo di responsabilità ambientale, socio-culturale e economica. Edison ha sostenuto MITO nel 2014 e nel 2015 , organizzando vari eventi, tra cui quattro concerti all'Edison Open Garden Triennale. 

LA FRANCIA IN SCENA
Edison è partner principale dell'Ambasciata di Francia e dell'Institut Français Italia per il progetto "La Francia in Scena", che diffonde la cultura e la musica emergente francese di qualità in Italia. Ogni anno il 21 giugno in piazza Farnese a Roma Edison, Ambasciata di Francia e Institut Français  organizzano un concerto gratuito che vede esibirsi sul palco un artista francese e uno italiano, come Simone Cristicchi nel 2013 e Irene Grandi nel 2014. Il concerto che ogni anno celebra il momento culmine della rassegna, in occasione di Expo è stato eccezionalmente spostato da Roma a Milano, all'interno del Castello Sforzesco, e ha visto esibirsi sul Palco, davanti a quasi 2 mila persone, Nicolas Godin (AIR) e i Cabaret Contemporain.

EDISON CHANGE THE MUSIC
Edison - Change the music è stato il primo progetto musicale a emissioni zero.
Nato nel 2008 e concluso nel 2012 il progetto si proponeva di sostenere le band emergenti non impegnate da un contratto discografico e sviluppare la cultura della sostenibilità nella musica. Edison - Change the music si è sviluppato attraverso quattro iniziative:
Contest musicale
Un'iniziativa dedicata alle band emergenti non impegnate da un contratto discografico, oltre 1000 quelle che hanno partecipato nei sei anni di progetto.
Accordo con Ecoluce
Per la realizzazione dei concerti Edison ha utilizzato il sistema fotovoltaico per alimentare il palco degli incontri-dibattito e delle prove live presso le università
Community
Spazi dedicati sui Social Media per aderire ai principi del progetto, partecipare alle votazioni on line, trovare consigli, condividere notizie, immagini e video. Negli anni Edison Change the Music è cresciuto fino a diventare un vero e proprio movimento che ha coinvolto artisti, promoter, discografici, musicisti, appassionati di musica, fino al grande pubblico con oltre 100.000 fans.
Manifesto della Musica Sostenibile
Testo che ha raccolto tutti i contributi della Community sul tema della sostenibilità in ambito musicale. Un vero e proprio decalogo di idee, comportamenti e soluzioni tecniche per organizzare eventi musicali all'insegna della tutela dell'ambiente e del risparmio energetico.
Osservatorio Permanente
​​​​Ogni anno Edison - Change the Music ha realizzato un'indagine sull'impatto ambientale dei concerti svolti all'interno del Paese, per molti dei quali ha azzerato le emissioni di CO2 attraverso i certificati di produzione rinnovabile.​​​

Archivio edizione 2008

Progetto lanciato a fine marzo e conclusosi a novembre (iscrizioni al Contest dal 21 marzo al 21 maggio 2008).

  • 1700 iscritti alla community su MySpace
  • 406 adesioni al Green Music Book
  • Quasi 300 band iscritte al Contest
     

La Giuria

  • Roy Paci (Presidente della Giuria)
  • Alioscia Bisceglia (Voce dei Casino Royale)
  • Mondo Marcio
  • Carlo Croci (Coordinatore Editoriale ed Area Web di Maxim)
  • Daniel C. Marcoccia (Direttore di Rock Sound, Rock Star, Groove)
  • Pietro Camonchia (MetatronGroup)
  • Andrea “Briegel” Filipazzi (Ritmo Tribale)
  • Max Cantù (Bagana Records)
  • Mario Riso
  • Barbara Giovinazzo (Mallory Management)
  • Giuseppe Bergamini (Discografico Universal)
  • Marco Alboni (Deputy Managing Director EMI Music Italy)
  • Gianluca Perrelli (Kiver)
  • Roberto Ciucci ( Live)
  • Nick TheNightFly (Radio Monte Carlo)
  • Dino Lupelli (Fondazione Arezzo Wave)

I Finalisti 

 I 12 Finalisti che si sono esibiti nel corso di 2 concerti, a Otranto il 13 luglio e a Piacenza il 31 agosto:

  • Agrado (Bologna)
  • Cucuwawa (Lecce)
  • Giulia Villari (Roma)
  • Hey Hey Radio (Varese)
  • Il Maniscalco Maldestro (Pisa)
  • L’alba di Nuovo (Terni)
  • Logo (Lecce)
  • Melissa Ciaramella (Roma)
  • Onions (Vicenza)
  • Pain (Torino)
  • Skinny Beat (Milano)
  • Waines (Palermo).

I Vincitori

  1. classificato: HEY HEY RADIO
  2. classificato: AGADO
  3. classificato: PAIN

I vincitori si sono esibiti nel corso della Serata finale del 10 novembre 2008 all’Alcatraz di Milano con Special guest:

  • Piero Pelù
  • Casino Royale
  • Velvet
  • Mondo Marcio
  • Mallory Switch

FOTO


Archivio edizione 2009

Lanciato a fine agosto e concluso a fine novembre (iscrizioni al Contest dal 28 agosto al 15 ottobre 2009).

  • 2200 iscritti alla community su MySpace
  • 500 fans su Facebook
  • 346 band iscritte al Contest

La Giuria:

  • Elio, di Elio e le Storie Tese
  • Elena Di Cioccio
  • Mondo Marcio
  • Nick TheNightFly
  • Daniel Marcoccia
  • Daniele Bagni “Barny”
  • Pietro Camonchia
  • Luca Seminerio
  • Magda Rodighiero di Edison (in qualità di coordinatrice Giuria e Contest)

I Vincitori:

  1. classificati – GRANMA
  2. classificati – ELIZABETH
  3. classificati – SORRY-OK-YES

I Premi

  1. classificato: tour promozionale con i Velvet
  2. classificato: chiavette USB personalizzate con brani band
  3. classificato: chitarra Gibson

I vincitori si sono esibiti nel corso della serata finale il 23 Novembre 2009 ai Magazzini Generali di Milano con Special guest:

  • Elio e le Storie Tese
  • Mondo Marcio

Vedi uno slide show di questa edizione.

Guarda video e foto di questa edizione:

VIDEO

FOTO

 


Archivio edizione 2010

Lanciato a fine maggio e concluso a fine novembre (iscrizioni al Contest dal 31 maggio al 19 settembre 2010).

I numeri del progetto sulla rete

  • 1.200 fans su Facebook
  • 2.500 amici su Myspace
  • 250 followers su Twitter
  • 30.000 voti on line per le votazioni delle band
  • 40.000 visualizzazioni del video ECTM sul nostro Brand Channel (circa il 30% delle visualizzazioni totali 2010)

I numeri del progetto fuori della rete

  • 403 band emergenti iscritte al Contest
  • 42 band emergenti salite sul palco del Tour di X Factor
  • 100.000 presenze nelle piazze italiane toccate dal tour
  • 600 presenze nelle 4 serate del mini-tour organizzato da CPM
  • 1.000 persone al concerto finale
  • Campagna adv: oltre 300 passagggi sulle radio (Radio 2, rafio popolare, Ciao Como radio), circa 10 uscite sulla stampa locale, circa 10 uscite sulla free press milanese + On Stage magazine + XL
  • 500 volantini informativi ditribuiti presso le maggiori sale prove di tutta Italia
  • 20.000 volantini distribuiti a Milano prima del concerto

La Giuria

  • Elena Di Cioccio
  • Federica Gentile (Radio 2)
  • Franco Mussida
  • Piero Pelu'
  • Magda Rodighiero (Edison)
  • Enrico Ruggeri
  • Daniele Salomone, (On Stage Magazine)
  • Nick The Nightfly
  • Claudio Trotta (Barley Arts)

I Vincitori

  1. classificati – BUNARMA
  2. classificati – THE SLEEPING CELL
  3. classificati – LICKS

I Premi

  1. classificato: produzione e promozione di un cd
  2. classificato: videoclip per la rete
  3. classificato: set acustico completo

I vincitori si sono esibiti nel corso della serata finale il 24 Novembre 2010 al Lime Light di Milano.
Special guest: Max Gazzé

Vedi uno slide show di questa edizione.

 

Guarda video e foto di questa edizione:

VIDEO

FOTO

 


Archivio edizione 2011

I numeri del progetto sulla rete

  • 35.000 visite sul sito dedicato
  • 1.749 fans su Facebook
  • 2.776 amici su Myspace
  • 408 followers su Twitter
  • 148 videopillole caricate sul nostro Brand Channel
  • 85.638 visualizzazioni del video ECTM sul nostro Brand Channel

I numeri del progetto fuori della rete

  • 720 band emergenti iscritte al Contest
  • 200 band emergenti iscritte al progetto speciale Bon Jovi
  • 40.000 spettatori al concerto dei Bon Jovi aperto da una band ECTM, a emissioni zero grazie a Edison
  • 50 band emergenti per i 4 live in altrettante università italiane interamente alimentati ad energia fotovoltaica
  • 5 concerti a emissioni zero  presso locali di Roma e Milano

La Giuria

  • Franco Mussida
  • Franco Zanetti
  • Elena di Cioccio
  • Omar Pedrini
  • Piero Pelu'
  • Claudio Trotta
  • Nick The Nightfly
  • Stefano Rocco
  • Pietro Camonchia

I Vincitori

  • Categoria Rock/Metal/Punk – DENIMOR
  • Categoria Pop/Etno-Pop/Reggae - MUSICANTI DI GREMA
  • Categoria Elettronica/RnB/Rap/Black - BETTA BLUES SOCIETY
  • Premio speciale della critica - GESAMTKUNSTWERK

I Premi

  • BETTA BLUES SOCIETY: opening dei LYNYRD SKYNYRD, Vigevano
  • DENIMOR: opening dei THE CURE, Roma
  • MUSICANTI DI GREMA: opening di JAMES MORRISON, Vigevano
  • GESAMTKUNSTWERK: opening dei SUBSONICA, Londra

 

FOTO

 


Archivio edizione 2012

I numeri del progetto sulla rete

  • 40.000 visite sul sito dedicato
  • 2.529 fans su Facebook
  • 2.200 amici su Myspace
  • 546  followers su Twitter
  • 148 videopillole caricate sul nostro Brand Channel

 

I Finalisti

 

  • Angelica Lubian
  • Radiolondra
  • Stikkereballa
  • Tamuna
  • Travellers
  • Frank Sinutre
  • Fukada Tree
  • Soulcè & Teddy Nuvolari
  • Anima nova
  • Borrkia Big Band
  • Rossomalpelo
  • El Karmaso
  • Filarmonica Municipale La Crisi
  • Nice Price
  • The Plasters
  • Kutso
  • Jonny Blitz
  • Coffee & TV
  • The Lover
  • Ilenia Volpe e the band

 

I numeri del progetto fuori della rete

  • 800 band emergenti iscritte al Contest
  • 60 band emergenti per i 4 live in altrettante università italiane interamente alimentati ad energia fotovoltaica

 

La Giuria

  • Boosta  (Subsonica)
  • Silvia Boschero (Radio 2)
  • Pietro Camonchia (Metatron Group)
  • Elena Di Cioccio (La7)
  • Franco Mussida (CPM Music Institute)
  • Nick the Niightfly (Radio Montecarlo)
  • Piero Pelù (Litfiba)
  • Stefano Rocco (Rockit)
  • Franco Zanetti (Rockol)

 

I Vincitori

  • Categoria R&B/Soul/Jazz/Black  – BORRKIA BIG BAND
  • Categoria elettronica/Rap/Hip Hop - FUKADA TREE
  • Categoria Pop/Etno-Pop/RaggaeTAMUNA
  • Categoria Rock/Metal/Punk. - KUTSO

 

FOTO