Ruolo

Il Collegio Sindacale vigila sull'osservanza della legge e dello statuto e ha funzioni di controllo sulla gestione, dovendo in particolare verificare su:

  • rispetto dei principi di buona amministrazione;
  • adeguatezza della struttura organizzativa della Società, del sistema di controllo interno e del sistema amministrativo-contabile e sull'affidabilità di quest'ultimo;
  • modalità di concreta attuazione del Codice;
  • osservanza della procedura adottata dalla Società in materia di operazioni con parti correlate;
  • adeguatezza delle disposizioni impartite dalla società alle controllate in relazione agli obblighi di comunicazione al mercato delle informazioni privilegiate.

Deve inoltre vigilare sull'osservanza delle disposizioni in materia di Dichiarazione di carattere non finanziario.

Ad esso non spetta la revisione legale dei conti, affidata, come invece prescritto dalla legge, ad una società di revisione tra quelle iscritte nell'apposito registro, mentre ha il compito di formulare all'assemblea una proposta motivata in ordine alla scelta di tale società.

Il Collegio Sindacale è inoltre chiamato a svolgere le funzioni attribuite dalla vigente normativa al Comitato per il controllo interno e la revisione contabile, istituito dal D. Lgs 39/2010 di attuazione della direttiva comunitaria relativa alla revisione legale dei conti annuali e dei conti consolidati, come da ultimo modificato da D. Lgs 135/2016 sulla base delle prescrizioni contenute nel regolamento comunitario 537/2014 e quindi vigila sul processo di informazione finanziaria; il Collegio Sindacale, quindi, vigila sul processo di informazione finanziaria; sull'efficacia del Sistema di Controllo Interno, di revisione interna e gestione del rischio; sulla revisione legale dei conti annuali e dei conti consolidati; sull'indipendenza della società di revisione legale, autorizzando dal 2017 gli incarichi non obbligatori, diversi dalle revisione legale e contabile attribuiti al revisore di Edison.