La centrale termoelettrica di Bussi sul Tirino (PE)

La centrale Termoelettrica di Bussi

Come funziona l’impianto

La centrale ha una potenza elettrica complessiva di circa 125 MW in assetto cogenerativo con fornitura di vapore allo Stabilimento Solvay Solexis.

L’impianto è composto da un turbogas (TG), accoppiato ad un alternatore (G1), un generatore di vapore a recupero (GVR) a tre livelli di pressione, una turbina a vapore (TV) accoppiata al suo alternatore (G2) ed un condensatore ad acqua.

Il TG è dotato di bruciatori “water injection”. Questa tecnologia viene utilizzata per la riduzione degli ossidi di azoto NOX e consente di controllare la temperatura di fiamma mediante l’iniezione di acqua demineralizzata, prelevata dal serbatoio dell’acqua demineralizzata e immessa con pompe dedicate, nel bruciatore della turbina a gas.

La turbina a gas, inoltre è dotata di un sistema di inter-refrigerazione dell’aria. Tale sistema è costituito da uno apposito scambiatore acqua/aria. L’acqua utilizzata dall’ inter-refrigerazione viene prelevata e successivamente restituita al Tirino Inferiore.

I gas prodotti dalla combustione del gas naturale nel TG vengono convogliati attraverso un condotto al generatore di vapore a recupero. Il vapore prodotto nelle 3 sezione di alta, media e bassa pressione (AP, MP, BP) del GVR viene inviato nella turbina a vapore (TV), in parte viene ceduto per usi di processo allo Stabilimento Solvay Solexis, limitrofo alla Centrale. La cessione del vapore è stata interrotta da dicembre 2010, poiché è cessata la richiesta da parte dell’utente vapore.

La centrale è inoltre dotata di un dispositivo Fresh Air (bruciatore a gas naturale nel GVR), per la fornitura di vapore tecnologico alle utenze di stabilimento nel caso il TG non sia in marcia o in fase di avvio/fermata.

Inoltre è presente una caldaia di emergenza utilizzata per garantire l’avviamento in tempi brevi del TG, per il riscaldamento dei locali della centrale e il riscaldamento della soda di rigenerazione del DEMI. Infine è presente una motopompa (oltre a una elettropompa) per il sistema antincendio alimentata a gasolio.

I fumi generati dal GVR durante il funzionamento in Fresh Air vengono convogliati ad un camino di by-pass, collocato tra questo e il turbogas.

La condensazione del vapore di scarico della turbina a vapore è ottenuta tramite un condensatore ad acqua derivata dalla condotta forzata che convoglia le acque del Tirino Inferiore all’impianto idroelettrico della Solvay Solexis denominato “Tirino Inferiore”.

L’acqua di processo e di raffreddamento dei macchinari della Centrale è derivata dal Tirino Medio tramite un’opera di presa preesistente alla costruzione della Centrale, appartenente all’impianto idroelettrico “Tirino Medio”, di proprietà della Solvay Solexis.

Un impianto di demineralizzazione provvede a trattare l’acqua proveniente dalle condotte forzate Solvay Solexis del Tirino Medio.L’energia elettrica prodotta al netto degli autoconsumi è completamente immessa nella rete del GSE. Nel marzo 2010 la Centrale ha terminato di operare in regime di convenzione CIP 6/92.


Tutela dell’ambiente e sicurezza

Le emissioni sono monitorate in continuo da un Sistema di Monitoraggio delle Emissioni (SME). Tale sistema misura le concentrazioni di NOX, CO e O2 contenute nei fumi e permette di calcolare le concentrazioni medie orarie e giornaliere, ai fini del rispetto dei limiti autorizzati.

I metodi utilizzati per il monitoraggio ed il campionamento dei parametri ambientali significativi sono quelli indicati dalla Normativa vigente.

Le emissioni della caldaia ausiliaria Fresh Air sono monitorate tramite un analizzatore in continuo di CO, NOx e O2

Le emissioni di SOX e polveri vengono monitorate con frequenza biennale.

La centrale termoelettrica in 3D

La centrale termoelettrica in 3D

Scheda tecnica

Strada Comunale Tremonti, 1 - 65022 Bussi sul Tirino (PE)
ANNO DI ESERCIZIO
1994
POTENZA INSTALLATA
circa 125 MW
DETTAGLI

Tipo di ciclo: Combinato con turbogas (TG) + alternatore (G1) + generatore di vapore a recupero (GVR) + turbina a vapore (TV) + alternatore

Fonte energetica: Gas naturale

Personale e controllo operativo

Personale operativo
Il personale di esercizio è formato da 5 squadre che si alternano su 3 turni per 365 giorni all’anno.
Controllo operativo e trasimissione dati
La supervisione e la gestione degli impianti è realizzata in una sala controllo.