Volontariato d'impresa

EDISON PER IL SISMA IN CENTRO ITALIA

Nei mesi di agosto e ottobre 2016, diversi eventi sismici hanno colpito il cuore dellItalia e in particolare i comuni di Accumoli, Amatrice e Arquata del Tronto e la zona di confine di tre regioni: Umbria, Lazio e Marche.

Edison ha deciso di attivarsi per portare il proprio aiuto alle popolazioni colpite.

Ciò è stato possibile grazie al coordinamento con la Regione Lazio e con la Protezione Civile.

Edison ha definito un programma che nellemergenza ha riguardato:

  • la donazione di 3 container ad uso abitativo per i comuni di Amatrice e Accumoli;
  • linstallazione di luminarie solidali e alberi di Natale nel comune di Amatrice, frazione di Torrita e Sommati;
  • la fornitura di generi alimentari per i campi mensa;
  • una raccolta fondi tra i dipendenti da destinare alla Onlus Save the Children per il centro ludico educativo per bambini ad Amatrice.
  • Il lancio di una categoria speciale (Ricostruzione Sisma) del premio all’imprenditoria innovativa Edison Pulse, dedicata a supportare progetti di tutela, prevenzione e promozione del territorio nelle aree colpite dal sisma e delle filiere produttive collegate.

Limpegno di Edison continuerà per tutto il 2017 con progetti di più lunga durata con lobiettivo di contribuire alla ricostruzione, in stretta collaborazione con le Istituzioni attive in loco e con le Onlus che già operano sul territorio stesso, attraverso progetti di volontariato ed il sostegno a iniziative imprenditoriali provenienti dai territori colpiti.

SITICIBO, un progetto con il Banco Alimentare

Il progetto, attivo dal 2009, ha l’obiettivo di raccogliere il cibo in eccedenza dalla mensa aziendale di Edison e di ridistribuirlo nelle mense per i poveri di Milano grazie alla rete della Fondazione Banco Alimentare.

Alcuni dipendenti di Edison svolgono quotidianamente, in via volontaria, l’attività di raccolta e classificazione del cibo in eccedenza. Negli anni Edison ha donato al Banco Alimentare anche un furgone con abbattitore di temperatura per conservare adeguatamente il cibo durante il trasporto e organizzato collette di raccolta di generi di prima necessità presso le proprie sedi.